Tetto ventilato in Opera

xxdgrande

Tetto di Copertura Ventilato ad alto risparmio energetico

Copertura di una villa bifamiliare sita nel comune di Grottolella (AV). Direttore dei lavori RutaRoof Patrizio Ruta 

Tetto ventilato costruito in opera con il sistema tradizionale barriera al vapore Wallint® T3 è uno schermo freno a vapore a 3 strati. Ideale per la ristrutturazione di tetti e per migliorare il comfort e clima abitativo interno. La sua superficie altamente resistente protegge la membrana da sollecitazioni durante la fase di posa. Wallint® T3 ha due nastri acrilici adesivi laterali. L’incollaggio dei due nastri crea una giunzione sicura contro il passaggio dell‘aria e del vento riducendo le dispersioni termiche. – Le versioni SK² creano una giunzione adesiva perfetta. – I nastri di protezione garantiscono una posa anche in condizioni estreme (umidità, temperature basse).

Sottostruttura in travetti di abete trattati in Korasit antimuffe antitarle resistenti alle umidità e inattaccabile dagli insetti, isolamento termico – Hardrock Energy Plus si distingue in termini di prestazioni termiche, grazie al valore di conduttività termica λD = 0,035 W/(mK). Particolarmente indicato nel caso di tetti in legno e ventilati dove apporta un significativo incremento delle prestazioni acustiche e del comfort abitativo. Il prodotto correttamente installato presenta il lato a densità superiore, caratterizzato da apposita marchiatura, rivolto verso l’esterno.

Ricopertura con tegole FBM le quali hanno una resistenza al gelo certificata con il severo metodo UNI EN 539-2 prova E, corrispondenti alle rigide normative vigenti nei paesi del Nord Europa. Anche in presenza di condizioni climatiche particolarmente avverse, dove fino ad oggi si privilegiano tegole di altra natura, le quali però, rispetto a quelle in laterizio presentano sicuramente dei limiti in altre caratteristiche importanti.